Ti trovi in:

Home » Territorio

Castel Condino è un ridente paese alpino, situato nel cuore della Valle del Chiese, adagiato a mezza costa sulla destra orografica della Valle. Vi si giunge percorrendo la statale del Caffaro, a circa 4 Km dal fondo Valle.

Sulle origini del paese di "Castello" non esistono documenti, tuttavia sembra che sia molto antica, una delle più antiche della vallata, sicuramente il paese esisteva prima dell'anno 1000 d.C. Si ritiene che il nome originale di "Castello" derivasse da un castelliere piazzato a guardia di una strada preistorica di collegamento fra la Valle del Chiese e la Valle Camonica, attraverso le montagne. Il paese si sviluppa a destra della Chiesa Parrocchiale di San Giorgio, su un declivio soleggiato e riparato dal vento. E' costituito da quattro contrade: "Rì", "Mez", "Nose" e "Sambe". Paesaggio caratteristico, offre tranquillità, serenità ed un ambiente a misura d'uomo. Suggestive sono le montagne che sovrastano l'abitato, in particolar modo la località di Boniprati, nonché le malghe, alpeggiate nel periodo estivo.

Castel Condino, piccolo centro del Trentino sud-occidentale, si trova sul fianco della montagna, alla destra del fiume Chiese: dista ca 65 Km da Trento e 70 Km da Brescia.
Sulle origini del paese di Castello non esistono documenti, tuttavia è certa la sua esistenza già da prima dlel'anno mille visto che in una carta della Pieve di Condino si indica Castello come una delle "Ville". Inoltre è noto che anticamente si preferifa costruire in quota rispetto al fondo valle. Il paese si sviluppò a fianco di un castello adiacente al Rio, qui insediato per la favorevole postura del luogo volto a mezzogiorn
Nelle vicinanze del castelliere si stabilirono i primi abitatori che erano impegnati in attività agricola e di pastorizia.

Servizi sul Territorio

Immagine carabinieri

Comando Stazione Carabinieri Condino


servizio_sul_territorio

Nella Provincia autonoma di Trento il Difensore civico ricopre anche il ruolo di Garante dei Minori, quale organo di garanzia e tutela dei diritti di cui sono portatori i bambini e gli adolescenti.
Per ulteriori approfondimenti si rimanda alle pagine specifiche sul sito della Provincia autonoma di Trento:

Cosa puoi visitare

Immagine decorativa

Castel Condino aveva una chiesa prima del 1260, in quanto in una bolla del 8 febbraio 1528 di papa Clemente VII dei Medici si fa riferimento a privilegi concessi da papa Urbano IV, che fu papa dal 1261 al 1265. La chiesa, forse piccola ed insufficiente, venne ricostruita ed ingrandita, con consacrazione avvenuta il 24 novembre 1445 da parte di Albertino da Tridino Vescovo Esiense, Suffraganeo del Vescovo di Trento.


Immagine decorativa

Sulla nostra popolazione si abbatte una tremenda peste nel 1630 che interessò tutta l'alta Italia, provocando una lunga carestia. Furono centinaia di migliaia le persone che ne rimasero vittima e nessun paese delle Giudicarie fu risparmiato. Concorsero alla propagazione del contagio il movimento di truppe da una regione all'altra. Cerano poi parecchie persone che per lavoro emigravano nel Veneto e nella Lombarida ed è accertato che al loro ritorno erano già cosparsi di bubboni sul loro corpo. Per tale motivo ne veniva impedito il rientro nei rispettivi paesi e nelle proprie case, ma lasciati morire in qualche grotta o caverna.


Immagine decorativa

Percorrendo una strada di montagna che, dopo il paese di Castello, si arrampica per cinque chilometri, si arriva all’altopiano di Boniprati.

Immagine camminata

Lungo la vecchia strada che porta a Boniprati, a circa mezz’ora dal paese si arriva alla “Chiesetta dei morti” (959msm) riedificata nel 1836 e legata alla tradizione della peste manzoniana. Continuando si arriva a Boniprati. 
Deviando dalla circonvallazione si giunge in località Boac, dove si trovano gli impianti sportivi, e, proseguendo a mezza costa del monte Melino si giunge alla località Plazze con vista panoramica sulla bassa Valle del Chiese fino al Lago d’Idro;

Sanità e Farmacie

Immagine famiglia

Consultorio Famigliare Condino - c/o Distretto sanitario


Immagine insegna farmacia

Farmacia di Condino della dott.ssa Zontini Barbara


Immagine kit medico

Guardia Medica Condino - c/o Distretto Sanitario 

Immagine medici

Medici di Base c/o edificio comunale al piano terra

Immagine

Servizio assistenza sociale Condino - c/o Distretto Sanitario

Il paese di Castel Condino, oltre a tranquille passeggiate nei dintorni dell'abitato, offre la possibilità di cimentarsi in una sfida sul campo da tennis del paese.
Vi sono inoltre un campo da calcio ed un parco giochi.
Ma soprattutto le suggestive montagne che sovrastano l'abitato si prestano ad escursioni, sia facili che impegnative, durante la bella stagione, e alla possibilità di praticare lo sci alpinismo d'inverno.